Sei stato alba e marea

💟 Stretta all’accadere dell’acqua, la risacca mi fa corda

Funi
d’appiglio, noi, ogniqualvolta ci siamo detti mare.
Tra l’immenso e l’abisso, trattenuta a malapena, agguantata in riva, increspata dal tocco.
Sei stato alba e marea, ché sul fare della sera basto già io con il mio buio che scende tra le dita ad ammettere la paura e a chiedere l’abbraccio.
E tu, vivo e io notturna.
Dormirci.
Poi, confonderci.
Dirmi cielo, in una notte di mare pieno. Come la luna. 💟
♡~ Mariella Buscemi ~♡

Buona serata Cuori! 💗

Foto web
๏◕•♡•◕•♥•◕•♡•◕•♥•◕•♡•◕•๏

๏◕•♡•◕•♥•◕•♡•◕•♥•◕•♡•◕•๏

Annunci